Ultima modifica: 23 Marzo 2020

REMARE A SCUOLA – S.S.P.G.

Gli alunni della Scuola Secondaria di I grado del nostro Istituto hanno partecipato anche quest’anno al progetto “REMARE A SCUOLA”, promosso dalla Sezione di Brindisi della Lega Navale in collaborazione con la Federazione Italiana Canottaggio.

La Lega Navale, aderendo al progetto della F.I.C. (Federazione Italiana Canottaggio, Settore Scuola), ha concesso all’istituto l’uso di un remoergometro per l’apprendimento della remata indoor.

Così, nei mesi scorsi, nelle palestre dei plessi di via Mantegna 23 e Crudomonte, gli alunni delle varie classi, incuriositi ed interessati, sotto la guida della prof.ssa Paola Romano, si sono cimentati nell’uso di questo strumento di allenamento.

Il responsabile scuola del Gruppo Sportivo Canottaggio della LNI di Brindisi, Vincenzo Romanelli, ha registrato le prestazioni ottenute dai ragazzi sulla distanza di 250 metri, selezionando i migliori tempi per la fase finale, cinque per ogni classe di frequenza, distinte tra maschi e femmine, per un totale di trenta studenti.

Sabato 15 febbraio si è svolta presso l’Aula Magna “Sandro Pertini” la manifestazione conclusiva della fase indoor del progetto che ha visto gareggiare i nostri trenta finalisti supportati dal calore e dall’entusiasmo dei compagni.

La Dirigente Lucia Portolano e la prof.ssa Romano hanno fatto gli onori di casa accogliendo i rappresentanti del G.S. Canottaggio della Lega Navale, tra cui lo stesso Romanelli, il direttore tecnico Pietro Calabrese, l’allenatore Pasquale Libetta ed due atleti, Federica Romanelli e Andrea Protopapa, che hanno curato il buon andamento della manifestazione e dato continua assistenza ai ragazzi impegnati nelle gare.

Il pubblico ha potuto seguire l’andamento delle competizioni su un grande schermo che proiettava la posizione dei concorrenti durante la gara.

Alla manifestazione erano presenti anche il Presidente della Lega Navale di Brindisi, Roberto Galasso e i Consiglieri Franco Leoci e Maria Giovanna Natali.

Alla premiazione degli studenti vincitori ha partecipato, quale ospite d’eccezione, anche il Comandante della Capitaneria di Porto di Brindisi Giovanni Canu che ha voluto salutare tutti i nostri atleti.

Complimenti ai ragazzi, che hanno affrontato con impegno questa sfida evidenziando anche ottime qualità su cui poter costruire in futuro risultati importanti.

Un ringraziamento particolare alla Sezione di Brindisi della Lega Navale, alla Federazione Italiana Canottaggio.

Grazie, infine, alla nostra Dirigente e alla prof.ssa Romano sempre pronte ad arricchire i ragazzi di tante esperienze cogliendo tutte le opportunità offerte dalle strutture presenti sul territorio.

 

 

 

 

 

image_pdfimage_print