Ultima modifica: 24 Dicembre 2021

IL NATALE TRA FILI ED INTRECCI NELLA SCUOLA DELL’INFANZIA CRUDOMONTE

La Festa più attesa dell’anno, piena di magia e tenerezza, ha reso i bambini protagonisti di percorsi ricchi e differenziati, legati fra loro dal filo dell’accoglienza e dell’amicizia, segno dei legami visibili ed invisibili che la scuola coltiva ed alimenta producendo, con la sua azione quotidiana, valori duraturi ed indimenticabili.

Dai laboratori creativi scuola-famiglia per la realizzazione di splendidi manufatti per la decorazione dell’albero del plesso, alle esperienze di continuità con le classi terminali della Scuola Primaria e con il Nido di Quartiere, passando attraverso le narrazioni dei racconti di Natale, curate dai genitori lettori, si è creata, pur nelle difficoltà del momento, una grande famiglia educante. Famiglia che ha praticato, sul filo del dono, la solidarietà, raccogliendo generi alimentari che sono stati consegnati al Parroco della Parrocchia del Quartiere S.Angelo a margine della sua  visita, del suo saluto affettuoso ai bambini, i cui presepi sono stati benedetti.

Il Natale che incanta si è manifestato inoltre attraverso  le danze dei bambini, grazie alle coreografie sullo scambio dei doni curate da Valentina Graziano, esperta in propedeutica musicale, collaboratrice dall’Associazione G. Frescobaldi, alle quali hanno fatto eco le voci dei piccoli coristi che hanno intonato seguendo il filo della Speranza “Abbracciamoci, è Natale”.

Il filo magico li ha portati, in un’atmosfera di ascolto e suspense, ad intravvedere, come in una fiaba,  Babbo Natale, indaffarato e generoso che ha lasciato per loro piccoli e preziosi doni sotto l’albero.

Perché “C’è un filo che ci unisce, ma come lo chiamiamo? Va oltre le distanze, noi questo lo sappiamo! E’ un filo colorato, un filo d’amore, che lega maestre e bambini da cuore a cuore” .

Auguri!

image_pdfimage_print